Gonfiore pancia rimedi

gonfiore pancia rimedi

Gonfiore pancia rimedi

Come ridurre il gonfiore alla pancia?

Quante volte ti sarà capitato di avere la pancia gonfia dopo mangiato oppure di arrivare alla sera con un senso di pesantezza che ti toglie tutte le energie e non ti fa sentire a tuo agio. Il gonfiore alla pancia è un sintomo purtroppo molto diffuso ma questo non significhi che è qualcosa di “normale” che va preso alla leggera. In questo articolo voglio condividere con te le possibile cause del gonfiore e come aiutarti grazie all’alimentazione!

Ogni sintomo un messaggio

Ogni sintomo del nostro corpo è un chiaro messaggio che ci indica un eventuale squilibrio che va valutato e preso in considerazione, indipendentemente dal fatto che lo riteniamo un sintomo più o meno grave. La gravità di un sintomo infatti non indica il grado di importanza quanto il tempo che passa trascurando sintomi di entità più lieve. Un semplice gonfiore alla pancia potrebbe nascondere una patologia importante tra cui appendicite, calcoli alla cistifellea, celiachia, cirrosi epatica, colecistite, fibrosi cistica, gastroenterite virale, intolleranza al lattosio, occlusione intestinale, sindrome dell’intestino irritabile, tumore colon-retto ecc. È fondamentale indagare le cause del gonfiore per scoprire come ritrovare il proprio equilibrio e la propria salute.

La visione della medicina cinese

In Medicina Tradizionale Cinese gli organi responsabili del gonfiore addominale sono generalmente tre: Fegato, Milza e Stomaco.
In base ad altri sintomi che accompagnano il gonfiore è possibile capire quale di questi organi è in squilibrio e come lo sta manifestando.
Il gonfiore alla pancia potrebbe presentarsi subito dopo i pasti, accompagnato da un senso di pesantezza, come se qualcuno ci trascinasse verso il basso.
Oppure potrebbe peggiorare nel corso della giornata, solitamente verso sera il gonfiore si intensifica, così come il disagio provato.

Oppure ancora il gonfiore potrebbe presentarsi nella parte alta dell’addome, appena sotto al diaframma, accompagnato da un senso di nausea o reflusso.
Come potete capire non tutti i gonfiori sono uguali ed è bene praticare l’osservazione dei sintomi che lo accompagnano per indagare la causa al fine di ripristinare uno stato di equilibrio energetico degli organi.

alimentazione sana

Alimentazione e gonfiore

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale quando si tratta di gonfiore alla pancia. Ci sono alcuni alimenti che ne favoriscono la comparsa e altri invece che aiutano a prevenirla.
Molti articoli online citano un elenco di alimenti che causano gonfiore e che andrebbero evitati o comunque fortemente limitati per un periodo di tempo più o meno lungo in modo tale da alleviare i sintomi.

Questo tipo di messaggio però attribuisce una connotazione negativa ad alcuni alimenti come i formaggi, i cavolfiori, i fagioli ecc che vengono considerati come “cattivi” e quindi da eliminare.
Quello di cui poche persone parlano è la VERA causa del gonfiore ovvero l’infiammazione di basso grado.
L’infiammazione è un meccanismo di difesa che il nostro corpo mette in atto per proteggerci e generalmente si risolve in breve periodo.

Prova a pensare a quella volta in cui ti sei tagliato con il coltello: il corpo mette in atto una serie di processi che aiutano a riparare il danno. La zona intorno diventa più rossa, più calda, aumenta il flusso di sangue, e piano piano la ferita inizia a rimarginarsi. Nel giro di un paio di giorni (ovviamente in base alla profondità del taglio) il corpo ha cicatrizzato la ferita e l’infiammazione si è risolta.

Cosa succede però se la ferita non si rimargina? In questo caso il corpo continua a mettere in atto meccanismi di difesa per riparare il danno e l’infiammazione da acuta diventa cronica.
Quando l’infiammazione diventa cronica i sintomi che percepiamo sono leggermente diversi: non c’è più un dolore acuto, ma più sordo e continuo. L’infiammazione cronica spesso non si fa “sentire”, oppure si presenta come un fastidio di lieve entità che perdura durante tutto il giorno.

Infiammazione di basso grado

Quando ci troviamo di fronte a una situazione di infiammazione cronica di basso grado abbiamo più possibilità di sviluppare patologie cardiovascolari, aterosclerosi, neoplasie, malattie cerebrali, patologie epatiche, sarcopenia (progressivo declino della massa e della forza muscolare). Tra i fattori in grado di indurre l’infiammazione di basso grado non troviamo solo gli agenti patogeni, ma anche una dieta scorretta, uno stile di vita errato, una disbiosi intestinale (ovvero un’alterazione della composizione della flora intestinale), oppure un sistema immunitario indebolito (soprattutto nell’ambito di obesità e sindrome metabolica). Uno stile di vita sano e una corretta alimentazione aiutano a ridurre l’infiammazione e riportare il corpo nel suo equilibrio.
In sintesi ecco cosa ti permette sapere la lettura della lingua su di te: che tipo di alimentazione detox è adatta a te quali alimenti possono aiutarti a riportare in equilibrio i tuoi organi (e te stesso) quali alimenti limitare per non aggravare la tua condizione attuale quali aspetti del tuo carattere ti stanno ostacolando in questo momento la causa del tuo disturbo (gonfiore, voglia di dolce, reflusso …)

Le possibili cause del gonfiore

Il gonfiore è molto legato alla nostra alimentazione ma ci sono anche altri fattori da tenere in considerazione quali:

  • Utilizzo eccessivo di farmaci (cortisonici, antidolorifici, antinfiammatori), antibiotici
  • Eccessivo stress
  • Consumo quotidiano di prodotti raffinati (brioche, merendine, prodotti da forno), ricchi di farina bianca e zucchero
  • Eccessivo consumo di latticini, nervini (caffè, tè, cioccolato), carne rossa
  • Alimentazione povera di fibre sotto forma di verdura, cereali integrali e legumi
  • Utilizzo della pillola anticoncezionale
  • Mangiare troppo velocemente
  • Irregolarità intestinale, stitichezza (difficoltà ad andare in bagno ogni giorno)
  • Variazioni ormonali
  • Intolleranze alimentari

Come ho risolto il gonfiore alla pancia?

Se ti senti sempre gonfia e stanca, ti capisco, anche io in passato ho sofferto di gonfiore cronico alla pancia.
A volte mi svegliavo già gonfia, altre volte la pancia si gonfiava durante la giornata con un peggioramento alla sera.
Molti alimenti tendevano a irritare il mio intestino: lo yogurt, la frutta, le insalate, i gelati, le torte… Avevo difficoltà a capire cosa mangiare per evitare di stare male perché la maggior parte degli alimenti mi creava difficoltà.
Quello che davvero mi ha permesso di ridurre il gonfiore alla pancia e migliorare la mia consapevolezza a tavola è stato cambiare la mia alimentazione.

Ho eliminato per un periodo glutine, latticini, caffè e carne e quello che ho sentito è indescrivibile. Mi svegliavo con la pancia piatta, avevo molta più energia e finalmente riuscivo a capire se qualche alimento dava fastidio al mio intestino o meno.
Da lì ho capito quanto le nostre scelte alimentari siano importanti e possano fare la differenza sulla nostra salute e benessere: da qui ho iniziato ad aiutare altre donne a ritrovare il loro equilibrio con percorsi di gruppo o personalizzati con un focus sull’alimentazione energetica anti-infiammatoria.

Scopri summer cleanse

Se sei stufa di stare male, avere sempre la pancia gonfia e vuoi riprendere in mano la tua vita ho creato il percorso adatto a te: si tratta di Summer Cleanse, il percorso di 9 giorni che ti aiuterà a sgonfiarti, mangiare in modo sano senza rinunciare al gusto e ritrovare la serenità con il tuo corpo e con il cibo.
Se vuoi avere maggiori informazioni scrivici a info.silviamansutti@gmail.com, il mio team sarà lieto di rispondere a ogni tua domanda!

Se questo articolo ti è stato utile fammelo sapere nei commenti! E tu soffri spesso di gonfiore alla pancia?

gonfiore pancia rimedi, gonfiore pancia rimedi, gonfiore pancia rimedi, della pancia gonfia, il gonfiore addominale pancia gonfia contro il gonfiore addominale, gonfiore pancia rimedi, Come faccio a sgonfiare la pancia subito?, Come sgonfiare velocemente la pancia in pochi minuti?

bla, bla, bla, bla, bla, gonfiore pancia rimedi, gonfiore pancia rimedi, gonfiore pancia rimedi, gonfiore pancia rimedi, gonfiore pancia rimedi, gonfiore pancia rimedi, 

Categorie
Se ti è piaciuto il contenuto condividi sui social

Iscriviti alla nostra Radio

Iscriviti al nostro canale ufficiale

0