Le persone ferite sono pericolose

persone ferite

Perché le persone ferite sono pericolose?

Chi ha subito abusi nell’infanzia è incline a farsi e a fare del male, tendendo a mentire, ingannare, dissimulare e in genere ripetere gli abusi subiti, che siano sotto forma psicologica, fisica o sessuale.

E’ importante sviluppare una forma di consapevolezza per evitare che questi eventi vengano reiterati con gli altri, che sia una relazione di coppia, con i figli o al lavoro; questo è possibile attraverso un percorso di psicoterapia, che fortunatamente sta diventando sempre più popolare ed efficace negli ultimi anni.

Hai avuto un passato difficile?

Se sei tu ad aver avuto un passato difficile, è fondamentale che tu ti prenda la responsabilità di quello che ti è successo, intraprendendo un percorso per guarire le tue ferite, altrimenti finirai per scaricare i tuoi problemi sugli altri.
Se invece hai una relazione con una persona che ha subito abusi, è importante che tu stia all’erta perché la manipolazione, la dissimulazione e l’inganno sono dietro l’angolo. Ne ho parlato a lungo nell’articolo sulle relazioni tossiche.

Il nostro videocontributo

Sai riconoscere gli abusi?

Abbiamo detto che sicuramente le persone ferite hanno subito degli abusi: a volte è facile riconoscerli perché sono evidenti, come le botte, altre volte sono più sottili, rimossi o visti come situazioni “normali”, come ad esempio il gelo in famiglia o la seduzione da parte del genitore di sesso opposto, attraverso richieste eccessive di attenzione e abbracci, eccessiva richiesta di vicinanza o adorazione nei confronti dell’infante, fatti per compensare i problemi di solitudine dell’adulto e i suoi vuoti, e non come autentica espressione di amore verso il bambino.

Te ne ho parlato approfonditamente nell’articolo sull’amore corrisposto e sul come individuare la persona giusta per noi. 

Soffermati sulle relazioni passate magari finite male e prova a capire se si sarebbe potuto gestire quel vecchio amore. Dove si è generata la paura di andare avanti?

Tutto questo non deve essere visto come un processo di colpevolizzazione delle persone ferite, ma un percorso per scoprire la verità e trovare le risposte, per capire come siamo stati in relazione a certe situazioni e trovare le soluzioni adeguate.
In risposta ai traumi subiti, come meccanismo di difesa, l’essere umano crea delle maschere, che non sono altro che rappresentazioni fittizie del proprio sé ideale, una sorta di filtro tra se e gli altri.

A tale proposito ti consiglio le letture di Alice Miller e il nostro videocorso Vinci la Depressione, dove trattiamo in modo approfondito il tema del falso sé.

In conclusione

Impara a prendere cura di te stessa/o e delle tue ferite, non solo per te, ma per guarire il mondo circostante e liberarti dalle maschere per iniziare a vivere liberamente.

Ti sei riconosciuta/o nelle parole che hai letto e vuoi saperne di più?

Abbiamo creato un videocorso per tutte le persone ferite che come te che hanno scelto di prendere la propria vita in mano per ricominciare a vivere al pieno delle proprie potenzialità liberi da condizionamenti esterni che ti privano della tua essenza. 

Scopri il nostro videocorso RICOMINCIARE DA UN AMORE CHE FINISCE. Ti insegneremo ad elaborare la tua delusione personale trasformandola in un’opportunità per il tuo futuro non solo in ambito sentimentale ma anche in ambito relazionale e lavorativo. 

Scoprirai come liberarti da un dolore anche se non necessariamente legato ad una situazione sentimentale e avrai a disposizione strumenti eccezionali per la tua crescita personale. 

“Nel momento in cui hai nel tuo cuore questa cosa straordinaria chiamata amore e ne senti la sua profondità, la sua delizia, la sua estasi, scoprirai che per te il mondo si è trasformato”

Jiddu Krishnamurti

Segui il nostro podcast

Seguici sui nostri canali informativi

Se ti è piaciuto il contenuto condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.